it

per gruppo di prodotti

Cuscinetti assiali a sfere

I cuscinetti assiali a sfere sono suddivisi in tipi semplici ed a doppio effetto.

I cuscinetti assiali a sfere sono suddivisi in tipi semplici ed a doppio effetto.

Il primo tipo è in grado di sopportare il carico assiale in una sola direzione, mentre il secondo tipo può sopportare il carico in entrambe le direzioni. Nessuno dei due tipi è adatto per applicazioni che prevedono carichi radiali o rotazione ad elevate velocità.

I cuscinetti che presentano la faccia posteriore della ralla esterna di forma sferica (con una faccia posteriore sferica o una ralla interna di allineamento) sono progettati per consentire l'auto-allineamento e possono compensare gli effetti di un montaggio impreciso.

I cuscinetti assiali orientabili a rulli sono progettati per sopportare elevati carichi assiali. Inoltre, possono sopportare carichi radiali di valore non superiore al 55% del carico assiale applicato. Questi cuscinetti non sono adatti per l'impiego ad elevate velocità di rotazione. Grazie alla superficie sferica della pista della ralla esterna questi cuscinetti presentano proprietà orientabili e di compensazione dell'inclinazione assiale. Solitamente vengono utilizzati con lubrificazione ad olio.

Bearing 3D
FAQ

Cos’è un cuscinetto a sfere a contatto obliquo?

Un cuscinetto a sfere a contatto obliquo è composto da due anelli con piste a sezione asimmetrica. Poiché un carico radiale tende a separare i due anelli in direzione assiale, essi vengono solitamente utilizzati a coppie. I cuscinetti a contatto obliquo meglio sostengono i carichi radiali ed assiali combinati, avendo scelto l’angolo di contatto più proporzionato al rapporto tra i carichi. Quanto maggiore è l’angolo di contatto (tipicamente tra i 10° ed i 45°) tanto maggiore è il carico assiale sostenibile e minore quello radiale. Nelle applicazioni ad alta velocità di rotazione come turbine, motori jet ed apparecchiature dentali, la forza centrifuga che agisce sulle sfere modifica l’angolo effettivo di contatto con le piste di rotolamento. Materiale ceramico come il nitruro di silicio viene regolarmente utilizzato in queste applicazioni grazie alla sua minor densità (40% rispetto all’acciaio), consentendo di ridurre significativamente la forza centrifuga e di funzionare bene alle alte temperature. I materiali ceramici si usurano inoltre in un modo molto simile all’acciaio – senza le rotture fragili tipiche del vetro o della porcellana. Per maggiori informazioni puoi cliccare su “Prodotti”

You may communicate us your personal data in the frame of using our website. JTEKT Europe Bearings B.V. and its affiliates undertake to comply with the European General Data Protection Regulation (GDPR May 25th 2018) and shall process your data in compliance with GDPR. In case you would like to proceed with your rights (refusal, information, access, erasure, restriction, portability), you can send a request to dpo.jeo@jtekt.eu

I understand